E di me tu cosa prendi

23) Bologna, Ghetto,

Teste di bambola, mi pare in realtà fosse un negozio da parrucchiera, quegli occhi mi fissavano dritti ed impassibili.

Quando qualcuno ti scruta così non hai scampo, neppure diventando invisibile.




© 2019 By Mauro Bastelli.